VESTIRE DOPO LA GRAVIDANZA O CON QUALCHE CHILO DI TROPPO

COME VESTIRE DOPO LA GRAVIDANZA O CON QUALCHE CHILO DI TROPPO


Come vestirsi dopo la gravidanza

Vi chiederete come mai una come me, che non ha figli, scriva un post su come vestirsi dopo la gravidanza. Ebbene, sono attorniata da amiche, conoscenti e parenti che mi chiedono costantemente consigli. Quindi ho deciso di scrivere questo articolo e dedicarlo in primis a loro. Ma anche a tutte le altre e perché no, anche a chi non ha avuto una gravidanza ma vuole sapere come vestirsi bene con qualche chilo di troppo. Chi lo ha detto infatti che bisogna per forza dimagrire? A meno che non ci siano problemi seri di salute, ma allora diventa un altro discorso, stare bene con noi stesse è la cosa più importante, a prescindere dal peso.


Come vestire bene con qualche chilo di troppo

Un articolo rivolto alle mamme alla moda, ma non solo a loro. Qualche dritta e tanti consigli per sentirsi fashion dopo il parto ma essere, allo stesso tempo, vestita in maniera comoda. Sicuramente, quella del vestire alla moda da mamma, non è la prima preoccupazione di una donna. E’ anche vero però che, dopo un po', come le mie amiche mi hanno dimostrato, ogni mamma o neo mamma sente il bisogno di curarsi di più. Di ricominciare a pensare a sé stessa. Che poi non è cosa così difficile come invece si potrebbe pensare. Seguitemi nei prossimi passi e ve lo dimostro.


VESTIRE BENE DOPO LA GRAVIDANZA: LE REGOLE BASE

La prima cosa da pianificare per vestire bene dopo la gravidanza, ma che dovremmo comunque fare tutte noi, almeno una volta l’anno, è organizzare il guardaroba perfetto. Anche se non ci troviamo nel periodo del cambio di stagione è di sicuro il modo migliore per cominciare. Vediamo come.

  • Obbligatorio eliminare tutti quei capi che, indipendentemente dal motivo, siamo certe non indossare più. Senza farci prendere da dubbi o nostalgie dell’ultimo minuto.

  • Dividere invece ciò che ci piace in due categorie. Quello che si riesce già ad indossare da quello che - invece - ancora non si riesce a mettere.

  • Questo secondo gruppo di abiti, dopo averne fatta una lista, per ricordarci che cosa abbiamo già e non fare acquisti inutili, pieghiamolo per bene e andiamo a riporlo in quella parte di armadio che usiamo di meno. Pronte a tirarlo nuovamente fuori quando saremo tornate nella nostra taglia.

  • Tutto il resto teniamolo a portata di mano, dividendo per stagioni e per gruppi di colori in modo da avere già spunti per i nostri outfit quotidiani. Senza invece dover perdere un sacco di tempo al mattino.

  • Conoscete il “Metodo Flaylady?” E’ un percorso, semplice da seguire, inventato da una americana, Marla Singer, che punta a tenere la casa pulita e ordinata e organizzare al meglio le nostre giornate senza diventare pazze o ritrovarci a fare le cose tutte insieme. A prescindere da come vestirsi dopo la gravidanza, se non lo conoscete, vi consiglio di leggere il libro che lo illustra, a me è stato molto d’aiuto. Lo trovate su Amazon anche nella versione Kindle e a poco prezzo. Riflessioni sul lavello. Secondo il metodo Flylady, una delle routine fondamentali per essere organizzate al meglio, è quella della sera. Che include l’azione di preparare gli abiti che indosseremo il giorno dopo. Servono davvero solo pochi minuti, una volta presa l’abitudine, fare una cosa del genere. Ma vedrete che, se inizierete a fare questa cosa, essa vi cambierà la vita. Bimbi a letto e check dell’outfit. Preparatelo proprio. L’indomani lo avrete già pronto da indossare e sarete carine e curate senza dover perdere almeno una mezz’ora. Talvolta si rinuncia ad occuparsi del look con la scusa di non avere tempo e ci si sente frustrate per tutta la giornata.


COME VALORIZZARE IL FISICO CHE HA QUALCHE CHILO IN PIU’

  1. Fatto questo, altro non rimane da fare che apprendere tutte quelle tecniche che consentono di valorizzare il fisico con qualche chilo in più.

  2. Regola numero uno. Se il parto ci ha regalato qualche chilo di troppo nella parte bassa del corpo, dalla vita in giù usiamo colori scuri. Un abbigliamento di questo tipo affina il fisico e nasconde eventuali punti critici.

  3. No assoluto ai pantaloni a vita bassa. Da preferire quelli a vita medio alta che mettono in evidenza il giro vita e slanciano la silhouette. Meglio se uguali al modello Mom Jeans, creato appositamente per le mamme. Questo jeans è infatti un tipo di trousers che si ispira ai pantaloni premaman. Morbidi sull’addome e dalla gamba svasata ma più stretti alla caviglia. Modello creato negli anni ’90 e tornato alla ribalta negli ultimi tempi. Qui trovate il mio post su come abbinare i pantaloni a vita alta. Con tante proposte di outfit per i vostri look. Se abbiamo accumulato grasso sull'addome scegliamo maglie e camicie a tunichetta.

  4. I leggings meritano un discoro a parte. A prescindere dal post gravidanza. E questo mi fa venire in mente che potrei proprio scrivere un articolo in merito ad essi. In ogni caso no ai leggins se si ha una taglia sopra la 44. E comunque solo sotto mini abiti dalle linee morbide, proprio come se fossero calze, sotto maglie, camicie e t-shirt nel maxi formato.

  5. Parliamo poi degli abiti. Sono da scegliere quelli a triangolo, dalle linee svolazzanti e che nascondono qualche difettuccio. Oppure abiti semplici abbottonati sul davanti e dalla cintina in vita. No alle gonne corte e a quelle gonne a pieghe perché allargano i fianchi. Per quello che riguarda il pattern dei tessuti perfette le righe orizzontali che allungano la figura. Se il sopra è magro, classico fisico a pera, evitiamo maglie e camicie informi. Andranno invece benissimo dei sopra aderenti.

  6. No alle scarpe senza tacco. Che oltre ad abbassarci sono pericolose per la salute. Possono far venire una fascite plantare, causare problemi alle ginocchia e nuocere alla colonna. Si a sneakers “strutturate”, non le Superga insomma. Si a scarpe dal tacco 4/ 5 cm. Comodo e da poter tenere ai piedi anche tutto il giorno.


Che ne pensate dei miei consigli su come vestire dopo la gravidanza? A mio avviso utile anche per chi vuole sapere come vestire con qualche chilo di troppo? Avete qualche altra idea da aggiungere? Vi aspetto nei commenti.


#modadonna #consiglidistile #outfit

7 commenti
Rimaniamo in contatto.
Iscriviti alla mia NewsLetter!

© 2017-2020 by FrancescaMaria

Roma - Lazio - Italia