PANTALONI VITA ALTA OUTFIT


COME VESTIRSI CON I PANTALONI A VITA ALTA. OUTFIT, I MODELLI FASHION E DI MAGGIORE TENDENZA.


Tra i “grandi classici” di tutte le stagioni sicuramente i pantaloni rivestono un ruolo fondamentale. La moda delle sfilate, così come quella dello street style, che abbiamo potuto osservare nelle scorse giornate delle appena passate fashion week, ci dicono che, questa primavera, uno dei modelli di maggiore tendenza saranno i pantaloni a vita alta. Classico pezzo chiave del nostro guardaroba rappresenterà uno dei capi sui quali investire nel caso non ne possedessimo già uno.


Il pantalone a vita alta è infatti un tipo di trousers adatto a tutte noi. Disponibile in una infinità di modelli valorizza qualsiasi donna. Ben definendo il punto vita, allunga e snellisce infatti la figura delle più “curvy”, donne e ragazze da fisico formoso. Così come, nello stesso tempo, può aiutare, grazie ai volumi che può produrre in base alla sua versione, la silhouette di chi, tra noi, ha una fisicità più magra o decisamente sottile.



Adattabili a qualsiasi outfit, a tutti i tipi di look e a qualsiasi momento della giornata i pantaloni a vita alta ci permettono inoltre di dare libero sfogo alla nostra fantasia, consentendoci una infinita possibilità di abbinamenti. Anche perché, tra l’altro, li possiamo trovare in tante tipologie di tessuti. Da tutti i tipi di stoffa, partendo dal jeans, sino ad arrivare alla pelle o al vinile.


PANTALONI A VITA ALTA: TUTTI I MODELLI


Come abbiamo già spiegato sopra, dei pantaloni a vita alta ne esistono diversi esemplari. Partiamo descrivendo i diversi tipi per andare a decidere quale sarà il nostro modello preferito.


1. Detti “high waist trouser” dagli anglofoni, questi sono, solitamente, un genere di capo elegante e dal taglio sartoriale. Hanno molto spesso le pinces, utili anche a nascondere qualche chilo di troppo. Data l’altezza della vita, tendono a slanciare la figura aggiungendo centimetri alle più piccole di noi. Nonostante allunghino il fisico, io vi consiglio comunque di abbinarli a scarpe dal tacco alto.



2. Paper back trousers. Sono quei pantaloni a vita alta fin sotto la cassa toracica e dalla linea a sacchetto. Chiusi da una morbida cintura che talvolta va a formare un fiocco. Morbidi sulla gamba anch’essi prolungano la silhouette. Perfetti con un romantico top o con una più semplice t-shirt.



3. Pantaloni larghi o a palazzo. Snelliscono fianchi robusti e tolgono volume a gambe non proprio esili. Fondamentale la lunghezza di questi. Quella che si adatta a tutte le fisicità è ad un paio di cm circa dalla suola delle scarpe. A meno che non si opti per il modello culotte. Ovvero il modello corto al ginocchio.



4. Pantalone skinny, elasticizzato o a sigaretta, ma anche a zampa, aderente in vita e sui fianchi ma svasato sotto. In questo caso basterà attenersi in primis a tutte le regole relative all’uso dei pantaloni aderenti. Sapremo quindi benissimo da sole se questo tipo è quello a noi più o meno indicato.



5. Pantaloni a vita alta in jeans. Per questi, punterei su un paio dritto e dal denim in lavaggio scuro. Sicuramente intramontabili come trend vedranno il susseguirsi di tante stagioni. Perfetti in primavera abbinati ad una giacca modello Chanel. In tweed bouclé.



6. Pantaloni a vita alta modello culotte. Perfetti per evidenziare le caviglie sottili e mettere in risalto il punto vita. Con questi pantaloni è fondamentale evitare troppe sovrapposizioni e sopra dalle misure esagerate.



PANTALONI A VITA ALTA: OUTFIT, COME VESTIRSI


Parlando di outfit con i pantaloni a vita alta, partiamo dall’abbinamento con quello che è considerato, di sicuro, un capospalla.


· Questo è infatti un modello di pantalone perfetto insieme a una giacca. Molto indicate quelle corte e avvitate, ma anche quelle dalla forma a scatola, corta e quadrata. Le cosiddette box jacket.


· Cosa altro scegliere di mettere sopra ad un pantalone a vita alta? Iniziamo dai crop top. Sicuramente tra i capi più indicati per ottenere un outfit assolutamente cool, come direbbero le perfette fashioniste.


Per tutte quelle che, invece, non si sentirebbero a loro agio con un abbigliamento del genere crop, sotto i miei consigli. Chiaramente, se la scelta ricade su qualcosa di lungo, dobbiamo considerare di non optare per un genere di vestiario eccessivamente over e che, in ogni caso, gli abiti che andremo a scegliere vanno indossate all’interno di essi.


1. Morbide T-shirt e romantiche bluse; 2. Eleganti camicie. Bianche candide perfette su un pantalone a vita alta nero. 3. Top delle più svariate tipologie; 4. Indossati con una cintura dalla grande fibbia (magari di un brand dell’alta moda); 5. Abbinati ad accessori glitterati.


Nelle sottostanti foto tanti spunti di outfit con i pantaloni a vita alta in pelle.



PANTALONI A VITA ALTA: CHE SCARPE SCEGLIERE


Se vi state appunto chiedendo quali scarpe scegliere in abbinamento ai pantaloni a vita alta, quello che mi sento di dirvi è che la migliore combinazione è data per me dai tacchi alti. Slanciano ulteriormente la nostra fisicità e aggiungono sicuramente un tocco glamour al nostro fitting. In base al modello che si sceglie però è di sicuro possibile optare anche per un tipo di calzatura più comoda.


1. Scarpa bassa, ma dal tacco di almeno 4 cm per non caricare troppo sulla schiena, di giorno e al lavoro;

2. Slingback, tra i modelli di maggiore tendenza in questa stagione, ma anche con i sandali. Per una serata o un aperitivo con gli amici.

3. Se vogliamo un look informale scegliamo invece un paio di mules. Oppure un paio di sandali slides, magari di Hermes, che vi garantisco però, al contrario di quanto si possa pensare, non esser portabili per più di 2 ore consecutive ed assolutamente inadatti ad una passeggiata.

4. Con le scarpe da ginnastica per un aspetto sportivo e per le passeggiate all’aria aperta.


E voi? Li possedete già un paio di pantaloni a vita alta? Li usate più spesso in contesti eleganti o nella versione casual? Mi auguro di esservi stata d’aiuto con le mie proposte di outfit.

Rimaniamo in contatto.
Iscriviti alla mia NewsLetter!

© 2017-2020 by FrancescaMaria

Roma - Lazio - Italia