COME ABBINARE I LEGGINGS



COME ABBINARE I LEGGINGS CON STILE


Abbinare i leggings


Un capo d’abbigliamento molto spesso sottovalutato sono i leggings. Quelli che una volta venivano chiamati fuseaux. Pantaloni in tessuto strech completamente aderenti sulla gamba.


Lanciati, con un modello in seta, dallo stilista Emilio Pucci nei lontani anni ’50 i leggings però sono diventati famosi solo successivamente, grazie alla celeberrima icona di stile Audrey Hepburn.


Attualmente visti al pari di vestiario esclusivamente loungewear e riservati quindi ad outfit solitamente da casa, i leggings risolvono invece numerosi problemi di look.


Ma come abbinare i leggings visto che non sono un pezzo facile da portare?


Per abbinare i leggings iniziamo dalle basi. Partendo cioè dal presupposto che questi non sono veri e propri pantaloni, ma solo una via di mezzo tra i pants e le calze.



REGOLE BASE PER INDOSSARE I LEGGINGS


Le regole base per indossare i leggings possono essere quindi così riassunte:


  • Sceglierli in un tessuto coprente;

  • Indossarli senza le calze ma – soprattutto - senza calzettoni sotto. Si rischierebbe di mettere in evidenza i segni della biancheria. Quindi, portandoli, dobbiamo rassegnarci alla gamba e al piede nudo sotto.

  • Ricordarci che il sedere va sempre tenuto coperto. Il rischio di cadere nel volgare è infatti dietro l’angolo.

  • Mai tirarli troppo su rischiando di mettere in evidenza le parti intime. Se non hanno più l’aderenza di quando li abbiamo acquistati è preferibile, purtroppo, gettarli nel cassonetto.



INDOSSARE I LEGGINGS A 50 ANNI


Di sicuro, questo tipo di pantalone, richiede una silhouette tonica e asciutta e questo non è un requisito che dipende dalla fascia di età. Pertanto, se vi state chiedendo se è possibile indossare i leggings a 50 anni, io vi rispondo di sì. Ovviamente partendo dalle regole base del buon gusto e del buon senso. Con classe e con un tocco glamour che sicuramente non guasta mai.


LEGGINGS COME INDOSSARLI


Leggings come indossarli con stile e quando invece sono assolutamente vietati.


Per quanto possano essere versatili, i leggings a 50 anni non vanno per me portati per andare al lavoro. Rimangono comunque un capo casual e pur abbinandoli ad abbigliamento sporty chic, non sono adatti ad occasioni formali o cerimonie.


In ogni caso no comunque a leggings “seconda pelle”, lucidissimi o in poco probabili fantasie. Come colori io eviterei anche il blu e il grigio, poiché fanno subito pensare ad un effetto palestra.


Diciamo la verità. Un altro divieto per indossare i leggings può essere dato dalla nostra fisicità. Se non ci vestono a pennello i leggings come pantaloni sono da evitare.


In tutti gli altri casi via libera, con gli escamotage e le dritte del caso.



COSA INDOSSARE CON I LEGGINGS


A meno che - davvero - non si tratti di contesti sportivi, nei quali possiamo anche abbinare top o magliette, per ragionare su cosa indossare con i leggings dobbiamo cominciare partendo dalla parte superiore. E dal concetto che, essendo attillato il sotto, dovrà essere morbido e fluido il sopra.


La formula migliore per portare i leggings rimane la classica combinazione con maxi maglione in inverno e maglia lunga, oppure un mini abito, in estate.


Teniamo comunque presenti sempre alcuni espedienti, puntando su giochi di lunghezze a contrasto, forme morbide e fluidità degli altri capi.



OUTFIT CON I LEGGINGS


Per un outfit con i leggings perfetto anche un cardigan lungo, in lana o cotone.


Blazer e giacche oversize o camicie dal taglio maschile insieme a scarpe da ginnastica e maxi cappotto per un outfit da giorno con i leggings.


Oppure, in versione più elegante e raffinata per altri contesti, abbiniamo mocassini in vernice e tacchi e di sera, indossiamo sulla nostra giacca oversize o sul cardigan che abbiamo scelto, una cintura. A meglio definire la silhouette.


Belli i leggings neri abbinati con un outfit in total black, semplice e raffinato. Capospalla, la giacca o il tre quarti in pelle nera, ai piedi un paio di slingback. Il tutto da abbinare a scarpe basse, sneakers o mocassini. Perfette le ballerine se abbiamo le caviglie sottili e le gambe slanciate. Altrimenti va libera a boots, stivaletti, sandali o scarpe con il tacco. Mai comunque oltre i 4/5 cm.


Se siamo formose optiamo per leggings e outfit con i legging dai colori scuri. Se la nostra figura è slanciata possiamo sbizzarrirci anche con pattern nelle fantasie di tendenza o puntare sul colore. I leggings colorati e quelli in tessuti a fantasia, come stampe animalier, pitonate e leopardate, sono perfetti per spezzare look troppo monocromatici.


Per i leggings in pelle valgono le stesse osservazioni fatte sopra. A differenza delle scarpe per i quali sono assolutamente da bandire abbinamenti con sandali bassi, infradito e zeppe.



ABBINARE LEGGINGS E GONNA


Chanel, alla sfilata Métiers d'Arts, ci dice che i leggings si portano con la gonna. Per voi è un SI o un NO? Un look che qualcuna di noi in passato ha comunque già provato. Ma come abbinare i leggings alla gonna senza sembrare trascurate?


Ecco cosa dalle sfilate abbiamo capito.


1. I leggings devono essere in tinta con il resto dell’outfit. Nello stesso colore o in gradazione con la tonalità delle scarpe.

2. Abbinandoli ad un coordinato renderanno il look di sicuro meno classico.

3. Da mettere non solo con le mini ma anche con altri modelli di gonne, proprio come se fossero calze. In versione da sera anche con un abito di lunghezza asimmetrica.



Che ne pensate delle mie proposte su come abbinare i leggings?

Su come indossare i leggings a 50 anni? Sotto altre proposte di outfit con i leggings.


#tendenzemoda #consiglidistile

9 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Rimaniamo in contatto.
Iscriviti alla mia NewsLetter!

© 2017-2021 by FrancescaMaria

Roma - Lazio - Italia