BORSA DA VIAGGIO: COSA PORTARE IN VACANZA



BORSA DA VIAGGIO: COSA PORTARE IN VACANZA

Borsa da viaggio donna.


Alcune di noi sono già partite per le vacanze estive. Ma la stragrande maggioranza ancora no. Ho quindi pensato di scrivere un post che potrebbe tornare utile in questi giorni pre-partenza sulla preparazione della "borsa vacanze".



Come preparare la borsa da viaggio e cosa portare in vacanza. Non so voi, ma io ho bisogno di focalizzare al meglio come organizzare il bagaglio ogni volta che viaggio. Di pensare a cosa portare con me per avere una valigia perfetta senza faticare troppo. 


Una borsa da viaggio che mi permetta di non trovarmi sprovvista del necessario o al contrario sovraccarica di inutilità una volta arrivata a destinazione.


Sono una “maniaca” delle liste, forse per qualcuno esagerata. In questo caso però, prima di partire, per la borsa viaggio reputo indispensabile fare per tempo un elenco (da tenere a portata di mano) di tutte le cose che non ci possiamo assolutamente permettere di dimenticare a casa. Ognuno ha infatti le sue. Chi ha figli piccoli, chi ha un animale da portare con se … ma anche il carica batterie del cellulare … oggetto di tutti così scontato ma che purtroppo così spesso ci si dimentica.



REGOLE PER PREPARARE LA PERFETTA BORSA DA VIAGGIO


Borsa e borsone da viaggio donna


Fondamentale, per la borsa da viaggio, seguire alcune regole di base per quanto riguarda l’abbigliamento e gli accessori da portare con noi in vacanza. Vediamole insieme.


1. Consideriamo innanzi tutto il nostro programma di spostamenti e la meta delle nostre vacanze per poter scegliere cosa ci può essere utile. In una escursione, ad esempio, avremo sicuramente delle esigenze diverse da una vacanza al mare o da una vacanza in cui la nostra meta sono le città d’arte.

2. Altra regola primaria in tutto ciò: inutile portare 20 vestiti e 10 paia di scarpe se in vacanza si rimane solo una settimana, non trovate? Questo però, io lo devo mettere nero su bianco per evitare di cadere in tentazione.

3. Per l’abbigliamento iniziamo quindi a pensare ad outfits composti da capi intercambiabili tra loro. Così da non dovere pensarci in seguito, rendendoci conto di aver portato un sacco di cose inutili e che tra loro nemmeno si abbinano.

4. Indispensabili per ogni viaggio un paio di scarpe da ginnastica, un paio di jeans e un giubbino, anch’esso di jeans. Se non lo amate sostituitelo con un capo che comunque possa ripararvi nelle serate di pioggia o di freddo improvviso. Come un cardigan, una felpa o un maglioncino di cotone.

5. Immancabile qualche pezzo basic come canotte e t-shirt, sandali bassi e almeno una scarpa con il tacco se ci sono programma uscite serali. Un sandalo passe partout risulta perfetto in queste occasioni.

6. Inoltre predisponiamo tutto il corredo necessario per il mare se ci andiamo. Non dimenticate in questo caso che un pareo può avere un duplice utilizzo, sia per la spiaggia che per ripararci la sera dall’aria condizionata.

7. Per i gioielli vale lo stesso discorso dei vestiti. Portiamo solo ciò che potremo indossare con gli outfits scelti.


LE BORSE DA METTERE IN VALIGIA QUANDO ANDIAMO IN VACANZA


Borsetta da viaggio


Per quanto riguarda le borsette da viaggio invece come borse da portare con noi basteranno: una shopper, una borsa per la spiaggia e una piccola borsa a mano per la sera. Io porto sempre con me e consiglio di portarla anche a voi, una pochette rettangolare di tessuto. Da tenere dentro la borsa da spiaggia per usarla al mare al posto della classica borsa e poter stare più comode.

LEGGI ANCHE: COME SCEGLIERE LA BORSA ADATTA A NOI


COME ORGANIZZARE I CAPI IN VALIGIA


Valigie, borsone per il week end, sacca da viaggio e beauty case.


La valigia merita un discorso a parte. Cerchiamo innanzi tutto di sfruttarne al meglio gli spazi. Disponiamo sul fondo le scarpe e i capi pesanti (che meno si sgualciscono) mentre sopra mettiamo i più leggeri. Utilizziamo gli angoli per la biancheria, i costumi e le cinte in modo non lasciare aree vuote. Riponiamo l’abbigliamento dentro contenitori organizer dividendolo per tipologia (maglie camicie etc etc) così che sarà anche più facile organizzarci in vacanza senza che il caos regni sovrano. E sarà anche più facile prepararci alla partenza.

Anche il beauty case cerchiamo di ridurlo al minimo indispensabile. Campioncini oppure mini confezioni vuote da riempire prima della partenza con i nostri prodotti. Queste “mini confezioni” le potete tranquillamente trovare da ACQUA & SAPONE e da IKEA. Acquistabili per pochi euro. Il discorso vale sia per i cosmetici che per il make-up. Portiamo con noi però medicinali generici. Io ad esempio che soffro di mal di denti ho sempre con me antibiotici e antidolorifici specifici. Un antidolorifico generico, cerotti, disinfettante e un termometro possono di sicuro tornare utili. Ma anche pasticche per il mal d’auto o il mal di mare e un prodotto per problemi di stitichezza.

Ovviamente per chi ha famiglia dovrà ridurre al minimo pure il bagaglio di marito e figli. Sono soprattutto le figlie femmine a creare problemi. E se portate i giocattoli metteteli tutti in un unico borsone. Sarà di sicuro più comodo. Un'ultima dritta che mi sento di darvi è di costruirvi un “outfit da viaggio”. Io a esempio indosso sempre abbigliamento casual. Pantaloni comodi e sportivi, sneackers e camicia. Inoltro porto una canotta in borsa come se fosse un foulard. Se ho freddo per l’aria condizionata la metto al collo, se ho caldo mi cambio la metto sotto la camicia e uso la camicia a mo’ di giacca, aperta, maniche arrotolate o annodata in vita. Una volta arrivata lo lavo, lo ripongo in attesa di partire di nuovo.




Vedrete che, se seguiremo le regole per la borsa delle vacanze e i borsoni da viaggio, non avremo problemi con il nostro bagaglio, che sarà perfetto sia per il viaggio di andata che per quello di ritorno.


LEGGI ANCHE: COME COSTRUIRE IL PERFETTO GUARDAROBA

#borse #stiledivita

Rimaniamo in contatto.
Iscriviti alla mia NewsLetter!

© 2017-2020 by FrancescaMaria

Roma - Lazio - Italia