IL BON TON DELLA PERFETTA FASHIONISTA



IL BON TON DELLA MODA: LE REGOLE

COME VESTIRE ELEGANTI ED ESSERE CHIC IN OGNI OCCASIONE. OUTFIT E MODA BON TON

Un abito dovrebbe essere stretto abbastanza per mostrare che sei una donna e sufficientemente morbido da provare che sei una signora. (Edith Head)
In un perfetto stile bon ton dell'abbigliamento quindi.

Come vestirsi bon ton


Quali sono gli errori da evitare assolutamente se, oltre che essere alla moda, vogliamo essere eleganti? Essere fashion può risultare facile, basta seguire le tendenze del momento. Ma avere stile è un’altra cosa. Il bon ton della moda ha regole ben precise da rispettare per non risultare volgari, sgradevoli alla vista o fuori luogo.Vediamo quindi insieme il bon ton della perfetta fashionista e le sue regole fondamentali da applicare nel mondo della moda.


Bon ton ton fashion. Proposte di stile e accessori.


IL BON TON DELLA PERFETTA FASHIONISTA: LE REGOLE DELLA MODA NELL'ABBIGLIAMENTO BON TON



Come avere un look bon ton. 

Come vestire bon ton chic


1. Lo stile bon ton, anche se ultimamente gli stilisti l’hanno messa in bella vista, soprattutto in pizzo, sotto top e camicie trasparenti, dice no alla lingérie in bella vista non si dovrebbe mai vedere (se si chiama biancheria intima ci sarà un perché, no?) … volgare il segno degli slip o lo stesso che esce dal pantalone. Dice no alla bretella del reggiseno in bella mostra. Reggiseno e mutandine dovrebbero essere sempre e dico “sempre”, dello stesso colore.


2. Secondo il galateo la gamba nuda è poco elegante e pertanto in occasioni formali andrebbe indossata una calza leggera, molto sottile, anche in estate.


3. Le camicie a maniche corte non andrebbero mai indossate, non sono segno di classe. Per non rinunciarci in estate arrotoliamo semmai le maniche lunghe ad altezza gomito.



Accessori bon ton.


4. Il cappello, per buona educazione, si toglie sempre nei luoghi chiusi. Non si indossa mai in testa quello della felpa, non è di moda. E comunque si al cappello di giorno ma mai di sera in occasioni eleganti. Spettacoli, teatro, cinema.


5. Anche per la giacca ci sono regole particolari, non si allaccia mai l’ultimo bottone e in ogni caso a tavola non si toglie, va tenuta semplicemente aperta.


6. Mai indossare gioielli vistosi tutti assieme, mai gioielli in spiaggia o a un funerale, fa davvero kitsch.


7. Tutto sanno che, per stringere la mano o salutare, ci si toglie sempre il guanto. La regola è ferrea per l’uomo la donna può anche soprassedere.


MODA BON TON: OUTFIT VESTITI E ABBIGLIAMENTO

Vestiti bon ton.


8. Ovvio che con una minigonna non ci si siede a gambe aperte, così come non si rimane in piedi a gambe larghe e come dovrebbe essere noto che a questa non vanno abbinate profonde scollature. Lo stile bon ton lo dice a grandi lettere.


9. Mai ciabattare, trascinare i piedi o indossare scarpe con i tacchi da rifare, davvero di pessimo gusto;


10. L’orologio secondo la prassi andrebbe portato a sinistra. Probabilmente perché tempi addietro, quando gli orologi funzionavano esclusivamente a carica, rimaneva più comodo ai destrimani tenerlo sul polso sinistro. Ora, con gli automatici, non ci sono regole precise. Vietato però l’orologio da polso agli uomini se indossano il Frac mentre, con lo smoking, è preferibile indossarlo sotto il polsino della camicia. Cassa dorata, abbinato alla fibbia dei pantaloni e ai gemelli. Anche per le donne dovrebbe valere la stessa regola. Mai con un vestito elegante a meno che non si tratti di orologio gioiello.


Vestiti e vestitini bon ton style




LO STILE BON TON


Il galateo di vestiti e accessori.


11. Il foulard è un capo raffinato ma da indossare senza ostentare la “firma”, evitando comunque di metterlo in testa, perchè rimanda allo “nonnetta” o “campagnola”.


12. Anche la sciarpa ha un suo bon ton che ci impone di non indossarla mai oltre la bocca.


13. Non eccedere con il profumo, impeccabile lo smalto alle mani. Make up: se si truccano molto gli occhi evitare di truccare la bocca in maniera eccessiva e viceversa.


14. Gli occhiali si tolgono per salutare o quando ci si relaziona con gli altri, le persone vanno guardate negli occhi. Come d'altronde il cellulare non andrebbe mai appoggiatio sulla tavola.


15. Se nello stile quello che fa la differenza sono gli accessori, dobbiamo considerare che per essi la regola è che devono essere assolutamente originali. Oggi, si può essere eleganti anche con un vestitino da pochi euro ma se vogliamo la borsa o la scarpa di design, che sia assolutamente quella “vera”. Altrimenti meglio una bella “no brand".

Se volete trovare vestiti bon ton online vi consiglio di visitare lo showroon di Stylosophy.


Che ne pensate? Mi sono forse dimenticata qualcosa? Se così fosse scrivetemi nei commenti quelle che voi pensate essere le ulteriori regole del BON TON DELLA MODA e DELL'ABBIGLIAMENTO.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:

I SEGRETI PER ESSERE ELEGANTI SENZA DILAPIDARE UN PATRIMONIO

FALSE CREDENZE DELLA MODA E LEGGENDE DA SMITIZZARE


IL BON TON DELLA PERFETTA FASHIONISTA: LE REGOLE DELL'ABBIGLIAMENTO PER LA DONNA ELEGANTE E CHIC.


#modadonna #consiglidistile

Rimaniamo in contatto.
Iscriviti alla mia NewsLetter!

© 2017-2020 by FrancescaMaria

Roma - Lazio - Italia