LE REGOLE DEL DRESS CODE



LE REGOLE DEL DRESS CODE NELL'ABBIGLIAMENTO

Terminologia abbigliamento. Dress code significato.


Che ne pensate se oggi parliamo di Dress Code?


Per il termine dress code traduzione potrebbe essere l'insieme delle parole "nomenclatura dell'abbigliamento", della classe, di tutte quelle regole che definiscono idoneo e indicato alla occasione il nostro modo di vestire. Vi piace l’idea? Andremo quindi a vedere cosa si intende e come ci si deve vestire quando ad esempio su un invito troveremo scitte le parole dress code abito scuro oppure dress code business casual uomo.


Perchè si, esiste un codice di dress code negli inviti quando si parla di cerimonie, manifestazioni ufficiali o altre tipologie di avvenimenti importanti. Ma partiamo dalle basi.


SIGNIFICATO E TRADUZIONE DI DRESS CODE


Codice abbigliamento.


Iniziamo con lo spiegare il significato del termine e con il dire che la codifica dress code abbigliamento non è una storia dei nostri giorni. La maniera di abbigliarsi ha sempre definito la classe sociale, la professione o il gruppo di appartenenza di ogni specifica persona. Successivamente poi, con il termine “Dress Code Internazionale”, è stata creata una regolamentazione per definire l’adeguato modo di vestirsi a seconda delle diverse occasioni. Soprattutto per quello che riguarda le regole abbigliamento uomo.


Ai nostri giorni il codice dell’abbigliamento viene trascritto negli inviti formali per non far trovare impreparati gli ospiti alla cerimonia. In modo che essi siano vestiti in maniera impeccabile. Una specifica nomenclatura nata nei paesi anglosassoni che decodifica lo stile della cerimonia.


COCKTAIL ATTIRE SIGNIFICATO


Il dress code anni 20, fece si che si coniarono e si iniziarono a usare, i termini cocktail attire per definire il tipo di abbigliamento pomeridiano da indossare a cocktail o eventi particolari che si tenevano comunque nel pomeriggio pur essendo di una certa formalità. Questa tipologia di nome e definizione ando avanti sino al dress code anni 50. Dopodiché la terminologia cadde in disuso per lasciare il posto alle parole abbigliamento semiformale.


LEGGI ANCHE: IL BON TON DELLA PERFETTA FASHIONISTA


ABBIGLIAMENTO DRESS CODE: COME VESTIRSI ADEGUATAMENTE IN OGNI OCCASIONE


Ma come regolarci? Se ci pensiamo non è difficile. Partiamo dai colori, chiari di giorno e scuri per l'abbigliamento serale. Luogo e orario ci daranno poi l’idea della formalità dell’evento. Sappiamo già che il lungo è indicato dopo le ore 18.00 quindi siamo già a buon punto per districarci in queste situazioni.


E se dovessimo invece ricevere un invito ufficiale, un RSVP che specifica il preciso codice che dobbiamo adottare (di solito è trascritto in basso a sinistra) nello scegliere l’outfit, cosa possiamo scegliere? Dress code informale, abbigliamento serale, abbigliamento smart elegant o after 5 dress code come regolarci? Oppure per abbigliamento informale significato qual'è? No problem. Sotto ho riportato la definizione delle regole.


TIPI DI DRESS CODE. ELEGANTE ABITO SCURO WHITE E BUSINESS

Nomenclatura abbigliamento


WHITE TIE – CRAVATTA BIANCA

Sapete quali sono, del termine cravatta bianca significato e tipo di abbigliamento? E’ l’invito più formale e nemmeno si usa più tanto. Quasi esclusivamente riservato alle serate di gala e agli incontri del jet set. Frac, pantaloni da frac e gilet bianco per gli uomini. Abito lungo per le donne.


BLACK TIE – CRAVATTA NERA

Prevede lo smoking o comunque il completo scuro per l’uomo. Abbinato alla camicia bianca con gemelli. Abito da cocktail invece per la donna alla quale sono vietati i pantaloni. Esiste anche il Black Tie facoltativo, dove lo smoking non è obbligatorio ma l’abito scuro assolutamente si.


ABITO SEMIFORMALE O BUSINESS


Uomo: abito scuro e camicia chiara, la cravatta non è obbligatoria. Per la donna tubino o completo elegante (anche pantaloni). After 5 dress code.



DRESS CODE COCKTAIL UOMO

Il termine cocktail dress code uomo definisce un tipo di abbigliamento per uomo da utilizzare nel tardo pomeriggio. Semi formale direi. Un giusto compromesso insomma. Che crei il perfetto mix tra la spontaneità dello stile e la ricercatezza dello stesso. Per ottenere un fitting più elegante e curato. Si riceve questo tipo di invito solitamente per feste e party. Quindi il mood è comunque quello dell'evento.



CASUAL DRESS


Business Casual o Dress Casual. Sta a significare che l’uomo si può presentare con uno spezzato. La giacca può essere sostituita dalla maglia anche se sotto la camicia è necessaria. Libera interpretazione anche per la donna. Un tipo di abbigliamento smart elegant.



Abbigliamento informale cosa significa? Vediamolo insieme e spiegando quando usiamo queste parole che cosa intendiamo nello specifico.


CASUAL


Ammesso l’abbigliamento informale, tutti quei capi sportivi jeans incluso. Libera scelta sia per gli uomini che per le donne. Un dress code informale insomma. Alcuni nei loro inviti scrivono CVV, che sta per Come Volete Voi. Ma questa non è una cosa molto usuale.


LEGGI ANCHE: 20 FALSI MITI DELLA MODA


Ma ora che abbiamo imparato a vestirci secondo il dress code dell'abbigliamento, se nulla fosse invece indicato nell'nvito come ci dobbiamo comportare? Io direi di valutare bene luogo e orario. Comunque mantenerci sul classico, aggiungendo magari accessori meno impegnativi all’abbigliamento. Di sera andare sul total black ci consentirà di avere un dress code elegante e di non commettere errori.


A meno - ovvio - che non si tratti di un matrimonio.


#modadonna #modauomo #consiglidistile #outfit

4 commenti
Rimaniamo in contatto.
Iscriviti alla mia NewsLetter!

© 2017-2020 by FrancescaMaria

Roma - Lazio - Italia