ALTAROMA SETTIMANA MODA ROMANA INTERNATIONAL COUTURE


CHE-SIA-BENEDETTA-LA-MODA-ALTAROMA-SETTIMANA-MODA-ROMANA-INTERNATIONAL-COUTURE

ALTAROMA ALLA SETTIMANA DELLA MODA ROMANA LA SESTA EDIZIONE DI INTERNATIONAL COUTURE AL D.O.M.


Durante la settimana della moda romana, svoltasi durante il mese di luglio 2021, pochi giorni fa, si è tenuta la VI edizione di International Couture, sfilata di moda inserita nel calendario ufficiale di Altaroma.


La manifestazione è avvenuta al tramonto, all’interno dell’Hotel D.O.M, nella splendida cornice della terrazza romana del Verve Restaurant. Lussuosa dimora storica, luogo magico che consente di ammirare i tetti e le cupole della Roma rinascimentale. Con vista incantevole sulla memorabile via Giulia.


ALTAROMA FASHION WEEK LA SETTIMANA DELLA MODA ROMANA


Tanti gli stilisti a presentare le loro collezioni per la moda estate 2022. Tra questi Abiddikkia, Flavio Filippi, Natasha Pavluchenko, Maison Celestino, Missaki Couture, Victoria Torlonia.


ALTAROMA INTERNATIONAL COUTURE STILISTI E COLLEZIONI


Maison Celestino


La storica Maison Celestino apre la kermesse presentando la collezione Abu Dhabi, dedicata al Luxury Beachwear, che segna l’arrivo dell’estate all’insegna dell’eleganza e dello stile.


Per la Maison Celestino sfilano quindici capi dal taglio orientale. Capi che rivelano la sensualità delle odalische con preziosi costumi da bagno, copricostume e abiti da cocktail. Le nuances proposte dalla Maison sono quelle dell’oro, bronzo e tinte pastello, i pannelli cromatici tipici della luce del tramonto sulla città di Abu Dhabi. Le linee, fluide e sinuose, mettono in rilevanza la fattezza dei tessuti e la loro preziosa artigianalità, con trame in lino, seta, cotone e inserti in oro zecchino.



Natasha Pavluchenko


Natasha Pavluchenko omaggia la sua città Bielsko-Biała, dove vive e dà svago al suo estro, attraverso la collezione Everlasting. Il colore scelto è il bianco, che rappresenta un simbolo di amore, di purezza e di eternità.



Abiddikkia


Il momento del colore inizia con Giovanna Mandarano, fashion designer del brand Abiddikkia che presenta Panarea with Love, dalle tonalità vivaci del mare e dei paesaggi di Panarea. Una esclusiva Capsule Collection dai disegni che rispecchiano il barocco Siciliano, creati dall’artista Ilian Rachov.



La collezione Panarea with Love, pensata per le serate, è caratterizzata da abiti casacca, pantaloni in tessuti naturali come la seta, arricchiti da raffigurazioni che rispecchiano il barocco siciliano, come le maioliche e i carri che caratterizzano la regione. Una collezione dalle tonalità vivaci che evocano il mare e il paesaggio di Panarea, terra di origine del brand, sprigionando una voglia di vivere che ricorda il popolo antico che fondò la cultura e la filosofia Europea, il popolo della Magna Grecia.


Flavio Filippi


La cromia di colori continua con il giovane couturier Flavio Filippi e la sua collezione intitolata Roxanne, ispirata dall’atmosfera onirica, quasi irreale ma suggestiva, delle notti di una Parigi ricca e lussuosa degli anni ’30, pervasa da una ritrovata voglia di vivere dopo i conflitti bellici che hanno sconvolto il panorama europeo.


Da questa atmosfera onirica, quasi irreale ma suggestiva allo stesso tempo, lo stilista Flavio Filippi ha preso ispirazione per realizzare la collezione dal titolo “Roxanne”, volendo soffermarsi sull’innata sensualità insita nel corpo di ogni donna, enfatizzata da una raffinata e ricercata eleganza. La collezione è realizzata utilizzando tessuti pregiati come rasi in seta, duchesse, mikado, cadì, organze e chiffon, uniti ad intarsi in pizzo rebrodé interamente ricamato a mano con cristalli e cannetté e si compone di quindici modelli esclusivi e pezzi unici.



Nella progettazione della collezione, lo stilista ha voluto concentrarsi sul rapporto fra eleganza e sensualità, realizzando abiti con giochi di trasparenze e tessuti velati, che, scivolando delicatamente sul corpo della modella, ne sottolineano le sue forme e il suo incedere, instaurando così una sorta di “dialogo” dove il corpo prende voce attraverso le stoffe che lo vestono. Questa collezione è anche un inno alla rinascita dell’alta moda, fatta di maestranze e di lavori unici dall’impeccabile manualità e soprattutto è un inno alla voglia di tornare a vivere la nostra “normalità”, così come avvenne quasi un secolo fa ormai, e di tornare a sedurre con eleganza.


La collezione Roxanne è impreziosita dalle creazioni della Gioielleria Baglioni.


Victoria Torlonia


International Couture Fashion Show prosegue con la creativa Victoria Torlonia che presenta la collezione intitolata Naturae. Una collezione realizzata con tessuti naturali e che racchiude una miscela di dolcezza e mistero. Versatile, arricchita da pizzi preziosi, pietre e ricami. I colori che la caratterizzano sono legati alle sfumature della natura illuminata dall’oro dei raggi del sole.



Non mancano le stampe che rappresentano un must del Brand e raffigurano cuori associati al riconoscibile logo Victoria Torlonia. Decori rivisitati e reinterpretati in omaggio alla nuova stagione. Il desiderio della stilista è quello di regalare alla donna una silhouette elegante e femminile per tutti i momenti della giornata, volgendo sempre lo sguardo al mondo della natura da cui si ispira sia per i colori che per i materiali e anche per i ricami realizzati con una tecnica tridimensionale che dona un tocco quasi reale.


Missaki Couture



Infine, il momento dedicato al Libano con Missaki Couture e la sua collezione personalizzata, con ricami regali, intitolata “Orchidea”. L’Orchidea è la fonte d’ispirazione del designer per la scelta dei colori e per la realizzazione degli abiti. Scelta anche per il suo significato: Orchid, che sta per eleganza, bellezza e lusso oltre ad essere il simbolo di grazia femminile.


Altaroma settimana della moda romana, International Couture e gli stilisti della manifestazione.


#stilistiemergenti

12 commenti

Post recenti

Mostra tutti