top of page

UN CORSO UNGHIE ONLINE PER LA MANICURE TRADIZIONALE


che-sia-benedetta-la-moda-corso-unghie-online-manicure-professionale

Manicure estetica professionale: perché sceglierla, quali sono i passaggi e quali differenze con la manicure curativa


I rituali di bellezza prevedono la cura del corpo in ogni sua parte. Dalla pulizia del viso allo scrub corpo, ogni trattamento è una coccola, un modo per dimostrare a se stessi quanto bene ci si vuole, ma anche una maniera per presentare al mondo un’immagine sempre ordinata ed elegante. Unghie e mani sono al centro dell’attenzione in moltissime situazioni quotidiane, rappresentano un forte punto di contatto con le altre persone e possono dire molto del nostro stile. Per questo la manicure si declina in molteplici sfaccettature, spaziando dalla pura estetica alla cura profonda delle unghie.


È possibile imparare a fare la manicure con un corso online?


Affidare le proprie unghie all’esperienza di professionisti è di sicuro un’ottima scelta, anche nel caso di una manicure che, soprattutto nella sua versione più tradizionale, è composta da un numero ridotto di passaggi. Se improvvisare oppure optare per il fai da te è sconsigliato, è però vero che chiunque può imparare a farsi la manicure grazie a lezioni in presenza o da remoto.

 

Un corso online unghie, per esempio, copre vari argomenti: ecco i principali.

 

●       Anatomia delle unghie: conoscere la struttura e le funzioni delle unghie è fondamentale per prevenire danni e per individuare eventuali patologie ungueali.

●       Salute e sicurezza: apprendere le norme igieniche e le pratiche sicure per evitare infezioni e altri problemi.

●       Tecniche di base: limatura, taglio, rimozione delle cuticole e trattamento delle unghie incarnite sono alcune delle tecniche di base che vengono insegnate.

●       Massaggio delle mani: una parte piacevole e rilassante del trattamento, che lascia più morbida la pelle.

●       Stesura del colore: esistono diversi tipi di smalti e trattamenti, come l'applicazione di smalti semipermanenti e di unghie artificiali.

●       Nail art: per chi vuole specializzarsi ulteriormente, alcuni corsi offrono anche moduli sulla decorazione avanzata delle unghie, dalla semplice applicazione di gemme e adesivi fino a tecniche più complesse, come la pittura a mano libera o l'uso di gel UV.


Manicure estetica vs. manicure curativa


Il termine “manicure” fa subito pensare a mani curate e unghie laccate, ma la sua essenza è molto più profonda. Manicure non significa soltanto limare le unghie o applicare uno smalto alla moda di tanto in tanto; si tratta, piuttosto, di un insieme di procedure volte al completo benessere e bellezza di queste parti del corpo.

 

La manicure, infatti, può essere estetica o curativa. La prima è l'ideale per chi ha unghie già sane e desidera semplicemente migliorarne l'aspetto esteriore. Il focus, quindi, è sull'abbellimento delle mani attraverso l'applicazione di smalti di vario tipo, dalla versione classica a quella semipermanente o gel, seguendo le ultime tendenze, oltre alla modellatura delle unghie e alla rimozione di cuticole in eccesso.

 

D'altra parte, la manicure curativa è rivolta a chi presenta lievi problematiche ungueali come unghie fragili, danneggiate o facili alla rottura, talvolta dovute a comportamenti come l'onicofagia o a una dieta non equilibrata. Se le mani sono disidratate, screpolate, o presentano callosità, la manicure curativa interviene con trattamenti idratanti e rinforzanti per risolvere questi problemi minori, che non richiedono l'attenzione di un medico specialista.

 

Un'estetista qualificata e consapevole tenderà sempre a combinare aspetti della manicure estetica e curativa, per assicurare sia la salute sia la bellezza delle tue mani. Prima di procedere con trattamenti specifici come la ricostruzione unghie in gel, valuterà attentamente la condizione delle tue mani per garantire che il trattamento scelto sia il più adatto alle tue esigenze.


che-sia-benedetta-la-moda-corso-unghie

I benefici di una manicure professionale


Optare per una manicure professionale presso un'estetista significa puntare al massimo riguardo per le mani, non solo per esaltarne la bellezza ma anche per promuovere e mantenere la loro salute. Mani curate e unghie ben modellate completano lo stile e aggiungono un tocco di eleganza che arricchisce ogni movimento.

 

Un'estetista qualificata possiede non solo l'abilità di eseguire una manicure impeccabile, ma ha anche la conoscenza specifica per valutare la salute delle tue mani e delle tue unghie, come abbiamo già ricordato, prima di iniziare qualunque trattamento.

 

Inoltre, una manicure professionale è effettuata con prodotti di qualità superiore, che vengono scelti attentamente nell’ambito dei migliori marchi nel campo della cosmetica. Le estetiste esperte impiegano metodi innovativi e strumentazione all'avanguardia, dedicando la massima attenzione alla sterilizzazione e alla disinfezione degli strumenti, assicurando così standard igienici di alto livello per ogni trattamento.


Quali sono i passaggi di una manicure professionale estetica?


Una manicure professionale segue un protocollo ben definito, con delle differenze che dipendono dalla tecnica eseguita. Vediamo come si procede per una manicure tradizionale:

 

  1. Pulizia delle unghie. Il processo inizia rimuovendo lo smalto esistente con un solvente adeguato, privo di acetone per evitare di seccare le unghie e le cuticole.

  2. Ammollo. Le mani vengono immerse in acqua tiepida, talvolta arricchita con oli essenziali o saponi idratanti, per ammorbidire le cuticole e la pelle.

  3. Cura delle cuticole. Dopo l'ammollo, le cuticole sono morbide e possono essere delicatamente spinte indietro con uno strumento apposito. Se necessario, l'eccesso di cuticole può essere rimosso con attenzione.

  4. Limatura e modellatura delle unghie. Le unghie vengono limate a seconda della forma desiderata, che può variare da arrotondata a quadrata o ovale. L'uso di una lima di qualità e la tecnica corretta sono fondamentali per evitare la frammentazione dell'unghia.

  5. Esfoliazione. Un'esfoliazione delicata rimuove le cellule morte e leviga la pelle delle mani, preparandola per una migliore idratazione.

  6. Idratazione. Una crema nutriente o un olio viene massaggiato sulle mani e sulle cuticole per idratare e nutrire la pelle e le unghie.

  7. Base coat. L'applicazione di uno strato di base è essenziale prima di applicare lo smalto colorato. Protegge l'unghia da macchie e migliora l'adesione dello smalto.

  8. Applicazione dello smalto. Lo smalto viene applicato in strati sottili, iniziando dal centro dell'unghia e spostandosi verso i lati. In genere, si applicano due strati di colore per garantire una copertura uniforme e una maggiore durata.

  9. Top coat. Un top coat trasparente viene applicato per sigillare lo smalto, donare lucentezza e prolungare la durata della manicure.

  10. Asciugatura. Le unghie vengono lasciate asciugare naturalmente o con l'aiuto di un'asciugatrice a luce UV o LED, a seconda del tipo di smalto utilizzato.

 

La precisione e l'attenzione ai dettagli in ogni passaggio sono ciò che differenzia una manicure fatta in casa da una professionale. Inoltre, un'estetista esperta può identificare e consigliare trattamenti specifici per problemi come unghie fragili, cuticole danneggiate o altre condizioni delle unghie.


 

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page