GIOIELLI DA BAMBINA DA REGALARE


che-sia-benedetta-la-moda-gioielli-bambina

CHE GIOIELLI REGALARE A UNA BAMBINA


Gioielli da bambina da regalare in ogni occasione


Gioielli per bambine


Il mercato, al giorno d'oggi, ha subito un'evoluzione ed è arrivato a offrire, quando si parla di gioielli, una vasta scelta di proposte adatte anche alle bambine di ogni età. Sia che si sia alla ricerca del regalo adatto per tutti i giorni sia che si cerchi un dono per occasioni speciali quali i compleanni o, ancor di più, la Comunione e la Cresima, le possibilità sono numerose e assai variegate.


Questa abbondanza di scelte, tale a volte da riuscire a confondere e disorientare, è certamente legata alle tradizioni che, nel corso del tempo, hanno portato a un generale abbassamento dell'età minima per ricevere regali come gioielli e orecchini.


Per quanto concerne gli orecchini è opportuno far presente che esistono due scuole di pensiero diametralmente opposte: coloro che ritengono che tali gioielli siano da evitare almeno fino ai 13 anni e chi invece non ha problemi a permettere alla propria figlia di fare il buco anche prima di quell'età. Questi modi di pensare totalmente diversi sono spesso dettati dagli usi e dai costumi in vigore in un determinato Paese.


Gioielli da bambina: come scegliere quello giusto


Nonostante l'ampia varietà di scelte e combinazioni possibili, regalare un gioiello a una bambina può rivelarsi una decisione difficile, soprattutto per quanto concerne gli orecchini. Qualora si sappia per certo che anche quel tipo di gioiello risulta gradito e apprezzato, è comunque preferibile optare per modelli compatti dalla forma a bottone; può essere ancora accettabile, al massimo, un cerchio di dimensioni molto ridotte.


Gli orecchini pendenti, infatti, hanno un peso tale che potrebbero rischiare di allargare il buco e deformarlo, oltre al rischio che rimangano incastrati agli oggetti durante le attività o i giochi.

Un occhio di riguardo lo meritano anche le dimensioni del gioiello: è importante, a meno che il regalo non si prefigga lo scopo di un utilizzo futuro, evitare di scegliere orecchini da adulti. Una soluzione più facile, ma altrettanto d'impatto è quella di regalare un bracciale, che può essere valorizzato personalizzando il monile con il nome della bambina o con le sue iniziali. Anche le catenine con piccoli ciondoli sono comunemente apprezzate.


La scelta del gioiello, per quanto condizionata da una serie di variabili, non deve per forza ricadere su linee semplici; è rinomato che i bambini siano attratti dai colori allegri e brillanti, quindi si può sfruttare questa loro propensione osando con colori caldi come il rosso o il beige. Regola imprescindibile è quella di regalare sempre prodotti anallergici verificati!


Il gioiello da bambina adatto alla Prima Comunione


Un'occasione speciale come la Prima Comunione merita di essere festeggiata con un regalo perfetto.

Un gioiello non è l'unica alternativa possibile, ma di sicuro rappresenta la scelta preferenziale. Se si vuole seguire questa usanza un'ottima idea è optare per un monile che, se anche non dovesse essere indossato subito, possa essere sfoggiato a distanza di tempo.


Per questa fascia di età le possibilità di personalizzazione del gioiello sono variegate; si passa dal classico metallo ad alternative quali, a mero titolo esemplificativo, il tessuto e l'acciaio. L'aspetto importante, da non dimenticare, è quello di verificare che la bambina abbia il giusto grado di competenza e sia in grado di tollerare bene il materiale, ovvero che non corra il rischio di ferirsi o ferire i compagni e gli amici durante il gioco o gli altri momenti di svago. Se si vuole che il regalo sia di grande effetto si può pensare a un gioiello che abbia incastonata una piccola pietra preziosa; in considerazione dell'occasione e del probabile utilizzo futuro del monile risulta essere molto indicato il diamante. Anche topazio, smeraldo o rubino, con i loro colori vividi e brillanti, possono rappresentare comunque una valida alternativa.


che-sia-benedetta-la-moda-braccialetto-da-bambina

Ultimi consigli per scegliere il gioiello da bambina perfetto


Per non rischiare di sbagliare, al di là delle considerazioni generali viste in questo articolo, è importante considerare l'età della bambina. Con la crescita, infatti, cambieranno i modelli di riferimento e i gusti, anche e soprattutto in relazione ai gioielli.


In linea generale una bambina fino ai 6 anni avrà una predilezione per tutto ciò che brilla e che lei stessa considera carino. La scelta dovrà ricadere su modelli e forme preferibilmente infantili, se possibile fedeli alle favole dell'infanzia; molto adatti risultano orecchini e altri gioielli a forma di coccinella o di farfalla, oppure piccoli ciondoli con orsacchiotti o animali. Quando si lascia il mondo dei bambini, e fino agli 11 anni circa, i gusti evolvono e si può iniziare a proporre gioielli dalle linee più sofisticate. Siamo in una fascia d'età in cui le bambine imitano in modo particolare gli adulti e vogliono sentirsi "grandi" come i genitori.


Possono rivelarsi indicati in questa fase dei piccoli creoli, ma anche gioielli in argento dalle linee più mature che possano somigliare ai monili che vedono indossati dalla madre.


Se si sceglie un bracciale regolabile si avrà il duplice vantaggio che il regalo potrà essere indossato anche quando la bambina sarà cresciuta.


Che gioielli regalare a una bambina secondo voi?



#modadonna

6 commenti

Post recenti

Mostra tutti