CORSI FASHION DESIGN FORMAZIONE DESIGNER DOMANI


che-sia-benedetta-la-moda-corsi-fashion-design

Corsi in Fashion Design: la formazione dei nuovi designer di domani


Esistono dei corsi in fashion design rilasciati dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, che permettono l’ottenimento di diplomi accademici di primo livello, equipollenti alla Laurea Breve. Questi corsi, professionalizzanti e aventi come fine ultimo quello di diffondere una formazione culturale e artistica di alto livello, prevedono dei percorsi formativi capaci d’indirizzare verso tantissimi sbocchi lavorativi.


Il mondo del Fashion Design – Come diventare degli esperti


Esistono tantissimi percorsi formativi, di circa tre anni che permettono di raggiungere competenze altissime nel campo della moda. Un esempio ottimale è il corso Modartech in fashion design, tra i più gettonati del settore. Un percorso di studi composto da moduli formativi teorici e moduli pratici, con periodo di stage in cui poter sperimentare con mano quanto appreso.

Parliamo di un corso in cui viene data la possibilità agli studenti, di studiare nozioni che vanno ben oltre il ruolo dello stilista di moda. Il focus del percorso formativo solitamente si basa sullo sviluppo di vere e proprie collezioni moda (abbigliamento, calzature, accessori etc.). I corsi equipollenti ai titoli di laurea breve sono concessi solo alle persone dotate di diploma di scuola superiore, anche se, essendo un percorso prettamente artistico, ciò che risulta fondamentale è la predisposizione al mondo della moda. Le lezioni vengono quasi sempre svolte dal lunedì al venerdì, con orario full-time.



Corso in Fashion Design – Quali sono gli sbocchi professionali?


Frequentando e portando a termine un corso in fashion design sono tantissimi i ruoli che si possono andare a ricoprire, come:


- Fashion Designer: colui che progetta un capo o un accessorio dal punto di vista artistico.

- Assistant Designer: la figura che si sta formando per diventare Fashion Designer o che lo affianca. Si occupa della preparazione e del completamento di progetti avviati da un professionista senior.

- Tecnico di confezione: che opera studiando come presentare e confezionare al meglio un prodotto.

- Sviluppatore di prodotti: colui che fa ricerche di settore con il fine di scoprire come realizzare un nuovo articolo.

- Fashion Stylist: il lavoratore che si occupa di realizzare graficamente dei servizi fotografici. Dalla qualità dei suoi lavori dipende la riuscita della vendita del prodotto.

- Cool Hunter: la figura che si occupa di scoprire le tendenze moda del momento. Spesso viaggia per il mondo alla ricerca di trend e stilisti esordienti.

- Fashion Graphic Designer: colui che ha competenze sia artistiche che tecnologiche e le sfrutta nella realizzazione di pubblicità, siti web e riviste.



Consigli utili per la scelta di un corso di Fashion Design


Chi si ritrova a scegliere un corso di Fashion Design, deve assolutamente ponderare bene la qualità dell’istituto formatore. Solo le scuole professionali, dotate di docenti qualificati e dall’esperienza comprovata, possono garantire percorsi formativi validi e professionalizzanti. La probabilità di trovare lavoro alla fine del percorso scolastico, dipende proprio dalla qualità degli insegnamenti ricevuti.


Sempre per quanto riguarda il già citato Istituto Modartech per esempio, nel 2020 una sua studentessa del corso in Fashion Design ha trionfato alla sesta edizione di Milano Moda Graduate, l'evento della Camera Nazionale della Moda Italiana dedicato alle scuole di moda italiane nell’ambito della Milano Fashion Week.


#stiledivita

12 commenti

Post recenti

Mostra tutti